You are not old enough to view this content
Non vendiamo alcolici ai minori di 18 anni. Devi avere almeno 18 anni per visitare questo sito web. Non condividere i contenuti di questo sito con nessuno di età inferiore ai 18 anni. Hai più di 18 anni?

By entering this site you are agreeing to the Terms of Use and Privacy Policy.

Fornitori

Nessun fornitore

Tutte le migliori vendite

Elenco dei prodotti per la marca Chateau Fargueirol

Chateauneuf du Pape

Chateau Fargueirol

Questo Chateau Fargueirol Chateauneuf du Pape Rouge è un vero classico della regione del Rodano! Bel colore rosso rubino con un naso espressivo di frutta rossa e nera e un po' di pepe nero. Attacco morbido con tannini carnosi e sapori di frutta nera matura.

Chateau Fargueirol si crogiola nella sua posizione eccezionale nel nord della denominazione, circondato da vigneti a una leggera altitudine con vista mozzafiato sul Mont Ventoux, sul fiume Rodano e sul castello di Châteauneuf du Pape. Chateau Fargueirol è una delle tenute più antiche di Châteauneuf du Pape. È citato negli archivi del paese già nel XVII secolo. Appartenne poi alla famiglia Revoltier, che, sotto la diretta giurisdizione dell'Arcivescovo di Avignone, possedeva un podere circondato da vigneti, luogo di nascita dell'attuale feudo

Dal 2019 il Domaine è certificato ad Alto Valore Ambientale!

L'Alto Valore Ambientale (HVE) si basa su indicatori di prestazione ambientale che si riferiscono all'intera operazione aziendale. La certificazione consente di attestare che gli elementi di biodiversità (siepi, fasce erbose, alberi, fiori, insetti, ecc.) sono molto diffusi in azienda e che la pressione delle pratiche agricole sull'ambiente (aria, clima, acqua, suolo, biodiversità, paesaggi) è ridotta al minimo.

 

La certificazione di Alto Valore Ambientale (o HVE) promuove pratiche agricole rispettose dell'ambiente. E questo a livello dell'intera fattoria. Dopotutto, lo sforzo dell'agricoltore riguarda tanto la gestione dell'acqua quanto la fertilizzazione, la protezione delle colture o la conservazione della biodiversità.

 

Quindi: gli elementi agroecologici (siepi, corsi d'acqua, insetti, uccelli, alveari, flora selvatica, diversità delle specie vegetali coltivate e delle specie animali da allevamento) dovrebbero essere promossi nell'azienda agricola.

  • L'uso di agenti fitosanitari e fertilizzanti dovrebbe essere il più basso possibile.
  • Le risorse idriche devono essere gestite nel modo più accurato possibile.

  • La qualità del suolo deve essere preservata controllando al meglio l'apporto di azoto (il 75 % del suolo è coperto in autunno)

Chateau Fargueirol Châteauneuf du Pape

Filtri attivi

Seguici su Facebook